Ecobonus 110%: conosci il tuo superbonus

DIGITAL@ MIA Centro di Ricerca e Studi Avanzati per l’Innovazione e la Digitalizzazione, da giorni ha avviato un progetto di ricerca denominato “IL TUO SUPERBONUS” che ha come obiettivo quello di focalizzare l’attenzione sulla effettiva capacità fiscale.

Con la conversione del Decreto Rilancio (34/2020) in legge del 17 luglio 2020 (n. 77), pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 18 luglio 2020, tutti gli attori coinvolti contribuenti/beneficiari, imprese, amministratori di condomini, professionisti (ingegneri, architetti, commercialisti, avvocati, ecc.) istituti di credito ed intermediari finanziari si sono attivati per capire come questa, che sicuramente rappresenta un’interessante opportunità, possa essere da ognuno di loro colta.

Nell’analisi della misura da parte degli addetti ai lavori e sulla stampa, anche quella specializzata, si è prestato grande attenzione su come si attiva il superbonus, su chi può essere beneficiario, sugli interventi agevolabili, sui requisiti degli interventi, sulle due interessanti alternative alle detrazioni (credito di imposta e lo sconto in fattura) nonché su tutti gli adempimenti procedurali per godere di questa opportunità. Continua a leggere

Servizio Web Fisconlie – Nuove Modalità di richiesta

Interloquire con l’Agenzia delle Entrate è fondamentale, farlo in qualunque momento, senza spostarsi da casa e senza file interminabili, specie in era COVID, diventa essenziale.

Il Centro Studi DIGITAL@B MIA (Centro Ricerca e Studi Avanzati per l’innovazione e la Digitalizzazione) ritiene, pertanto, opportuno dare informazioni su:

  1. COSA E’ FISCO ON LINE;
  2. COME CHIEDERE ED OTTENERE IL CODICE PIN DI FISCO ON LINE.

FISCO ON LINE è il servizio web che l’Agenzia delle Entrate dedica a tutti i contribuenti. Continua a leggere

Codice crisi d’impresa: nomina dei revisori

Codice crisi d’impresa, nomina dei revisori: ecco lo stato dell’arte

Fisco: riscritto il calendario delle scadenze fiscali

Slitta la comunicazione dei dati fiscali all’Agenzia delle Entrate tramite il Modello 730: a stabilirlo è stato il Governo che, con apposito decreto, ha riscritto il calendario fiscale per gestire al meglio l’emergenza Coronavirus. Piccoli e grandi imprenditori, già impegnati a contenere i danni conseguenti allo stato di emergenza sanitaria, potranno così tirare un sospiro di sollievo, dato che – di fatto – è stato concesso loro più tempo per mettersi in regola nel rispetto delle scadenze fiscali. Continua a leggere

PACE FISCALE DEI DEBITI: SALDO E STRALCIO

La Legge n. 145/2018 ha introdotto, per le persone fisiche, il cosiddetto “Saldo e stralcio”, ossia una riduzione delle somme dovute, per carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Si tratta, in particolare, dei carichi derivanti dagli omessi versamenti dovuti in autoliquidazione in base alle dichiarazioni annuali, e quelli derivanti dai contributi previdenziali dovuti dagli iscritti alle casse professionali o alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi Inps. La misura interessa esclusivamente i contribuenti persone fisiche che versano in una grave e comprovata situazione di difficoltà economica.

Requisiti per beneficiare del “Saldo e stralcio

1. ISEE non superiore a 20 mila euro

Per estinguere i  propri debiti in forma agevolata pagando una percentuale ridotta a titolo di capitale e interessi, è necessario che l’Indicatore della situazione economica (ISEE) del nucleo familiare non sia superiore ad euro 20 mila . Continua a leggere