LA SABATINI NEL DECRETO CRESCITA

Tutti sappiamo che la Nuova Sabatini sostiene gli investimenti delle micro, piccole e medie imprese per acquistare anche in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

Sono ammissibili tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca spesso nelle altre misure escluse, a eccezione delle attività finanziarie e assicurative, delle attività connesse all’esportazione e per gli interventi subordinati all’impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti di importazione.

Quanto alle risorse a maggio 2019 sono ancora disponibili il 20% delle risorse (oltre 370 milioni) rispetto a quanto inizialmente stanziato (oltre € 1.750.000.000), a dimostrazione dell’interesse delle imprese.

Il D.L 30.04.2019, n. 34 (decreto Crescita), agli artt. 20 e 21 ha apportato una serie di modifiche alla normativa, ampliandola, velocizzando la procedura e rendendola più vantaggiosa in determinati casi.

L’Art. 20 del decreto Crescita ha innalzato da 2 a 4 milioni di euro l’importo dei finanziamenti concedibili a ciascuna impresa agevolabili, nonché l’erogazione del contributo in un’unica soluzione a fronte di finanziamenti di importo non superiore a 100.000,00 euro.

In virtù dell’ultima modifica normativa, le imprese possono presentare domanda di agevolazione utilizzando il nuovo modulo di domanda (dal 27.05.2019) disponibile nella sezione “Presentazione domande” del portale del Mise. Inoltre, le domande di agevolazione presentate dalle imprese a decorrere dal 1.05.2019 (data di entrata in vigore del decreto Crescita), qualora comportino, in via cumulata, il superamento del precedente limite di finanziamento di 2 milioni di euro, saranno comunque accettate dal Ministero dello Sviluppo Economico, anche se presentate utilizzando la precedente modulistica.

Inoltre, l’Art. 21 ha previsto un sostegno alla capitalizzazione delle imprese tramite un incremento delle aliquote dell’agevolazione Nuova Sabatini rispettivamente pari a:

  • 5% per le micro e piccole imprese;
  • 3,575% per le medie imprese.

L’agevolazione è concessa nel caso di sostegno a processi di capitalizzazione delle imprese, a fronte dell’impegno dei soci a sottoscrivere un aumento di capitale sociale dell’impresa, da versare in più quote, in corrispondenza delle scadenze del piano di ammortamento del predetto finanziamento. Per questa nuova misura bisognerà attendere il decreto MISE-MEF che disciplinerà le modalità attuative.

M.I.A. (Mondo Impresa Azienda) e DIGIL@B MIA (Centro Ricerca e Studi Avanzati per l’Innovazione e la Digitalizzazione) già sta lavorando da tempo per predisporre quanto necessario per godere di questi benefici.

Si ricorda infine che per accedere alla piattaforma Nuova Sabatini è ora attivo un nuovo indirizzo internet ( https://benistrumentali.dgiai.gov.it/ ) .



Per qualsiasi chiarimento in merito potete contattare la Nostra struttura al seguente numero 0961.777029 o scrivere a info@miaservizi.it. Se volete aggiornamenti sulle nostre news e sui nostri servizi cliccate MI PIACE sulla pagina Facebook “Mondo Impresa Azienda” o visitare il nostro sito www.miaservizi.it .


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento