E’ stato pubblicato in pre-informazione l’Avviso Pubblico Internazionalizzazione Edizione 2018, finalizzato alla riapertura dello sportello operativo già avviato con l’Avviso pubblicato nel 2016. Lo scopo dell’intervento è quello di incrementare e qualificare la quota di esportazione dei prodotti e dei servizi delle imprese regionali sui mercati esteri, favorendo l’apertura del sistema produttivo calabrese.

L’ammontare complessivo delle risorse destinate al finanziamento è pari a euro 1.840.734,18, a valere sull’Azione 3.4.2 “Incentivi all’acquisto di servizi per l’internazionalizzazione delle PMI” del POR Calabria FESR FSE 2014-2020 – Asse III “Competitività dei sistemi produttivi”.

Possono presentare domanda di agevolazione:

  • le piccole e medie imprese (PMI);
  • coloro che esercitano un’attività di lavoro autonomo ed equiparati alle piccole e medie

Possono presentare domanda solo le imprese ed i lavoratori autonomi che, alla data di pubblicazione dell’Avviso sul BURC, abbiano iniziato l’attività e abbiano approvato e presentato almeno un bilancio o una dichiarazione dei redditi.

Possono, altre-sì, accedere alle agevolazioni:

  • i consorzi o le società consortili di imprese;
  • le reti di piccole e medie imprese (PMI) che intendano realizzare un progetto di rete.

Le reti di PMI devono essere costituite sotto la forma del “contratto di rete”. I consorzi, le società consortili e le reti devono essere già costituiti alla data di presentazione della domanda di partecipazione e comprendere almeno 4  imprese.

 Per le imprese prive di sede o unità operativa in Calabria, al momento della presentazione della domanda, i requisiti sono dichiarati sotto forma di impegno e devono essere dimostrati prima dell’erogazione del primo pagamento del contributo concesso.

Il richiedente avente sede legale all’estero e privo di sede o unità operativa in Calabria, al momento della presentazione della domanda, deve dichiarare il possesso dei requisiti richiesti dall’Avviso o di requisiti equipollenti, secondo le norme del Paese di appartenenza, e produrre la relativa documentazione secondo la legislazione del Paese di appartenenza.

 L’Avviso prevede la concessione di aiuti esclusivamente per iniziative ricadenti nelle aree di innovazione della Smart Specialization Strategy (S3) della Regione Calabria, quali:

  1. Agroalimentare;
  2. Edilizia sostenibile;
  3. Turismo e Cultura;
  4. Logistica;
  5. ICT e Terziario innovativo;
  6. Smart Manufacturing;
  7. Ambiente e Rischi Naturali;
  8. Scienze della

Sono esclusi gli aiuti:

  1. concessi a imprese operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura;
  2. concessi a imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli;

L’Avviso sostiene la realizzazione progetti per l’export, riferiti a non più di due paesi target individuati nel Programma Attuativo 2017/2018 per l’internazionalizzazione approvato con DGR n. 11/2018, che prevedano almeno una delle seguenti attività:

  1. Partecipazione a fiere e saloni internazionali nei paesi target e realizzazione di eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;
  2. Realizzazione di sale espositive e uffici temporanei all’estero;
  3. Promozione di incontri bilaterali e partnership fra operatori italiani ed esteri;
  4. Attivazione di azioni di comunicazione sui mercati esteri;
  5. Rafforzamento dell’organizzazione delle imprese per l’internazionalizzazione;
  6. Certificazione per l’export.

Nel caso di progetti presentati da consorzi, società consortili o reti di imprese, gli stessi devono riguardare e coinvolgere tutte le imprese aderenti.

L’avvio dei lavori per la realizzazione del progetto non può avere luogo prima della presentazione della domanda di contributo. Le spese sono ammissibili dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda di aiuto. Le attività previste dal progetto proposto dovranno concludersi entro 12 mesi dalla data di sottoscrizione dell’Atto di Adesione ed Obbligo. Entro tale termine tutte le spese ammissibili devono essere fatturate e pagate.

 Il programma proposto, a pena di inammissibilità, dovrà prevedere spese per un valore minimo complessivo di 10.000,00 euro. Le agevolazioni saranno concesse in conformità a quanto previsto dal Regolamento (UE) n. 1407/2013 («de minimis») della Commissione del 18 dicembre 2013 nella forma di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 70% delle spese ammissibili, fino all’importo massimo di:

  • 200.000,00 euro per progetti proposti da consorzi/società consortili, reti di imprese o associazioni tra lavoratori autonomi;
  • 50.000,00 euro per progetti proposti da singole PMI o singoli lavoratori autonomi.

Il contributo massimo concedibile per ciascun consorzio/società consortile, rete di impresa o associazione tra lavoratori autonomi è determinato in ragione del numero delle imprese partecipanti al programma promozionale e si calcola moltiplicando l’importo massimo di 50.000,00 euro per ogni impresa, nel rispetto del limite sopra indicato.

Le Domande di Agevolazione dovranno essere compilate on line, accedendo, previa registrazione, al sito http://www.regione.calabria.it/calabriaeuropa, sottoscritte digitalmente e inviate mediante procedura telematica a decorrere dalla data che sarà fissata con successivo decreto.

La domanda di aiuto è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo. Tale adempimento viene assolto mediante versamento a intermediario convenzionato con l’Agenzia delle Entrate, che rilascia la marca dotata di numero di identificazione da indicare nella domanda di aiuto.

Clicca qui per scaricare la scheda di sintesi dell’articolo  Avviso Internazionalizzazione – Edizione 2018 .

Clicca qui per effettuare il download dell’elenco documentazione necessaria per partecipare all’Avviso e l’elenco delle spese ammissibili.

Per qualsiasi chiarimento in merito potete contattare la Nostra struttura al seguente numero 0961.777029 o scrivere a info@miaservizi.it. Se volete aggiornamenti sulle nostre news e sui nostri servizi cliccate MI PIACE sulla pagina Facebook “Mondo Impresa Azienda” o visitare il nostro sito www.miaservizi.it .

Gentile Lettore,

la M.I.A. Mondo Impresa Azienda mantiene attivi tutti i suoi servizi per informare e supportare tutti gli utenti in questo momento difficile.

Pertanto qualora ne avessi necessità, ti invitiamo a fare ogni tipo di comunicazione telefonicamente o via e-mail al seguente indirizzo info@miaservizi.it .

Visita la sezione speciale del nostro portale dove sono disponibili tutti gli aggiornamenti sulle attività messe in campo dal Servizio Nazionale e dal Governo.

#Iorestoacasa #ilLavorocontinua